Informazione

In difesa del cibo: Michael Pollen

In difesa del cibo: Michael Pollen


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sfondo

“Mangia cibo. Per lo più piante. " Questa è la premessa del libro di Michael Pollen, In Defense of Food: An Eater’s Manifesto. Il libro, che è nato da un saggio che Pollan ha scritto per il New York Times Magazine, mette in discussione alcuni dei principali concetti di nutrizione.

Il polline dà l'idea che il cibo è più della somma delle sue parti o della sua composizione di singoli nutrienti. Afferma che non dobbiamo fare affidamento su esperti di nutrizione per dirci cosa mangiare e invece incoraggia un approccio di ritorno alle origini e un ritorno ai modi tradizionali di mangiare.

In difesa delle basi della dieta alimentare

Il polline attira la nostra attenzione sul paradosso americano: "una popolazione particolarmente malsana preoccupata della nutrizione e della dieta e dell'idea di mangiare in modo sano". Dice che finché stiamo mangiando una dieta occidentale sarà impossibile superare questa situazione e la sua raccomandazione è un ritorno ai cibi locali, stagionali e ai modelli dietetici tradizionali.

Ci consiglia di evitare qualsiasi alimento che le nostre bisnonne non riconoscano e di considerare la frutta e la verdura come il fondamento delle nostre diete. Ci consiglia di evitare i supermercati e di procurarci invece gli agricoltori locali e preferibilmente acquistare tutto biologico.

Pollen afferma inoltre che dovremmo spendere di più per il cibo perché se acquistiamo prodotti di qualità migliore, ma più costosi, miglioreremo la nostra salute e che mangiando di meno, possiamo compensare la differenza finanziaria.

In Defence of Food ci incoraggia a preparare i pasti a casa invece di mangiare fast food perché ciò contribuirà a riportare l'idea del pasto tradizionale in famiglia. Pollen evidenzia l'importante funzione di condividere un pasto per favorire una migliore comunicazione e connessioni sociali che hanno anche effetti positivi sulla nostra salute generale.

Pollen offre alcune raccomandazioni dietetiche di base. Consiglia a persone a dieta di consumare tre pasti al giorno, mangiare porzioni più piccole, enfatizzare le verdure, aumentare l'assunzione di cibi integrali ed evitare gli spuntini. Inoltre, la carne dovrebbe essere considerata più come contorno che come parte principale del pasto.

Alimenti consigliati

Frutta, verdura, verdure selvatiche come persiano e quarti di agnello, cereali integrali, noci, semi, manzo nutrito con erba, salmone, sardine, vino rosso.

Esempio di programma dietetico

In Defence of Food non include i suggerimenti sui pasti o un piano alimentare.

Raccomandazioni per l'esercizio

Il giardinaggio è la forma di esercizio raccomandata perché ci aiuta a connetterci con la natura e il cibo che mangiamo.

Costi e spese

In Defense of Food: Il Manifesto di un mangiatore viene venduto a $ 15.

Professionisti

  • Incoraggia una dieta a base di cibi integrali non trasformati.
  • Promuove il consumo stagionale e i prodotti locali.
  • Aumenta la consapevolezza delle scelte alimentari e delle abitudini alimentari.
  • Incoraggia a mangiare a casa e godersi i piaceri del cibo.
  • Discute i vantaggi del controllo delle porzioni.
  • Sottolinea l'importanza dei grassi essenziali Omega 3.

Contro

  • Può essere costoso acquistare alimenti biologici freschi tutto il tempo.
  • Alcune persone a dieta potrebbero non riguardare i temi politici in tutto il libro.
  • Può essere percepito come un approccio elitario.

Conclusioni

In Defence of Food esplora concetti relativi alla salute, alla politica e alla cultura e sottolinea che non dobbiamo fare affidamento sulla scienza per decidere cosa dovremmo mangiare. Michael Pollen ci incoraggia a tornare a una dieta naturale a base vegetale e a rispecchiare le abitudini di vita di persone sane in tutto il mondo che prosperano con le diete tradizionali.

Di Mizpah Matus B.Hlth.Sc (Hons)

Ultima recensione: 10 gennaio 2017


Guarda il video: Coronavirus and the global food system - Michael Pollan in conversation with Rosie Boycott. 5x15 (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Lairgnen

    Questa frase è semplicemente incomparabile :), mi piace molto)))

  2. Kenjiro

    Mi congratulo, l'idea magnifica e tempestiva

  3. Blaeey

    Delizioso ..



Scrivi un messaggio