Informazione

Dieta Karl Lagerfeld

Dieta Karl Lagerfeld



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quando lo stilista Karl Lagerfeld stava affrontando sfide con il suo peso, ha chiesto il parere del Dr. Jean Claude Houdret, un medico specializzato in nutrizione.

Hanno lavorato insieme per creare il piano di dieta delle celebrità che ha aiutato Lagerfeld perdere 92 chili in poco più di un anno in modo da poter raggiungere il suo obiettivo di essere in grado di adattarsi a abiti progettati per uomini più giovani e più magri.

Il libro inizia descrivendo le varie cause psicologiche e comportamentali dell'obesità.

A dieta vengono quindi forniti consigli su come prepararsi mentalmente alla dieta e sviluppare la forza di volontà.

La dieta Karl Lagerfeld è anche conosciuta come Programma Spoonlight.

Karl Lagerfeld Diet Basics (Spoonlight)

I principi di base della dieta Karl Lagerfeld sono semplici e prevedono:

  • Limitare l'apporto calorico e di grassi.
  • Evitare cibi raffinati e fritti.
  • Aumentare l'assunzione di proteine ​​magre e verdure.

Karl Lagerfeld prima / dopo

Le proteine ​​sono incluse in ogni pasto per ridurre il rischio di perdita malsana della massa muscolare che è comune durante la dieta. I grassi sono limitati il ​​più possibile e i carboidrati si ottengono quasi esclusivamente dalle verdure soprattutto nelle prime fasi della dieta.

La dieta Spoonlight Karl Lagerfeld coinvolge 3 fasi.

Fase uno: VLCD

La fase uno prevede il consumo di sole 800-900 calorie al giorno e si consiglia di intraprendere questa fase solo per due settimane. Dieta sono ammessi tre pasti al giorno che consistono in un integratore alimentare proteico e verdure.

Questa fase deve essere utilizzata solo sotto controllo medico!

Fase due: basso contenuto calorico

Dieta può scegliere di saltare questa fase e iniziare la dieta nella fase due che coinvolge 1000-1200 calorie al giorno e consente la sostituzione del supplemento proteico serale con una scelta di proteine ​​magre come petto di pollo, pesce o carne.

Alla fine del pasto è consentita anche una porzione di yogurt o formaggio magro.

Fase tre: meno restrittiva

Nella terza fase l'indennità calorica viene aumentata fino a 1200-1600 al giorno e le persone a dieta possono aggiungere toast integrali alla loro colazione e frutta dopo il pasto serale.

Alimenti consigliati

La dieta prevede la sostituzione dei pasti con un integratore proteico progettato dal Dr. Houdret con almeno un pasto al giorno. I sapori includono cioccolato, zuppa di pesce, crema pasticcera a base di uova e frittata di formaggio al prosciutto.

Proteine ​​magre, latticini a basso contenuto di grassi e verdure costituiscono la base della dieta oltre agli integratori proteici.

La frutta e il pane integrale sono ammessi in quantità limitata nelle fasi successive della dieta.

Esempio di piano pasti

Colazione

1 pompelmo
1 yogurt magro
2 fette di pane integrale
Caffè o tè

Pranzo

Integratore proteico con verdure

Spuntino pomeridiano

Integratore proteico e una mela

Cena

Brodo vegetale
Petto di pollo e verdure
Yogurt a basso contenuto di grassi
Frutta fresca

Cerca ricette a basso contenuto calorico e a basso contenuto di grassi qui.

Raccomandazioni per l'esercizio

L'esercizio fisico è raccomandato ma la sua importanza è minimizzata mentre alla dieta viene data molta più enfasi.

Costi e spese

La dieta di Karl Lagerfeld viene venduta al prezzo di $ 19,95.

Professionisti

  • È probabile che le fasi iniziali della dieta diano una rapida perdita di peso, il che aumenterà la motivazione a seguire il programma.
  • Calendario realistico per i risultati attesi di perdita di peso a lungo termine con persone a dieta ha consigliato che potrebbe essere necessario un anno per raggiungere i loro obiettivi.
  • Affronta i fattori psicologici coinvolti nel controllo del peso.
  • Non richiede molto tempo da dedicare alla preparazione del cibo.

Contro

  • Le fasi iniziali della dieta sono a bassissimo contenuto calorico e le persone a dieta probabilmente sperimenteranno fame e sentimenti di privazione.
  • La maggior parte delle persone a dieta non troveranno un pasto frullato di proteine ​​molto soddisfacente.
  • Molte ricette includono alimenti che possono essere costosi, non familiari o difficili da trovare.
  • Mancanza di grassi essenziali.
  • Incoraggia l'uso di dolcificanti artificiali.
  • Fornisce alcuni consigli potenzialmente pericolosi come masticare il cibo e sputarlo, che è noto per essere un fattore scatenante per i disturbi alimentari.
  • Enfatizza l'aspetto come il motivo principale per intraprendere un piano di perdita di peso.
  • Promuove interventi di chirurgia estetica come rinoplastica, aumento del seno e liposuzione (Vaser, Smart e Tumescent).
  • Molti lettori non si relazioneranno agli atteggiamenti e allo stile di vita di Lagerfeld.

La dieta di Karl Lagerfeld potrebbe essere pericolosa

A differenza della maggior parte degli approcci moderni alla dieta, Lagerfeld vede la fame e la privazione come parte della perdita di peso e Lagerfeld arriva persino a dichiarare che la dieta deve essere un forma di punizione. Continua dicendo che coloro che non hanno abbastanza determinazione e forza di volontà sono destinati al fallimento.

A parte l'evidente esperienza di privazione che si verificherà con questa dieta, l'assunzione nutrizionale della dieta sarà compromessa, specialmente nelle fasi iniziali, e ciò avrà effetti negativi sulla salute a lungo termine della dieta. Forse il più notevole è l'assenza quasi completa di grassi, che porterà a una carenza di acidi grassi essenziale.

Limitare le calorie e limitare la varietà alimentare a tal punto è destinato a produrre risultati, ma le persone a dieta devono essere consapevoli che ciò non accadrà senza un grave rischio per il benessere sia fisico che psicologico.

Di Mizpah Matus B.Hlth.Sc (Hons)

    Riferimenti:
  • Koffler, M., Kisch, E. S. (1996). La dieta da fame e le diete ipocaloriche possono indurre resistenza all'insulina e manifestare diabete mellito. Journal of Diabetes and its Complications, 10 (2), 109-112. collegamento
  • Wadden, T. A., STUNKARD, A. J., BROWNELL, K. D. (1983). Diete a bassissimo contenuto calorico: efficacia, sicurezza e futuro. Annali di medicina interna, 99 (5), 675-684. collegamento
  • Byrne, S., Cooper, Z., Fairburn, C. (2003). Mantenimento del peso e recidiva nell'obesità: uno studio qualitativo. Rivista internazionale dell'obesità, 27 (8), 955-962. collegamento

Ultima recensione: 7 febbraio 2018


Guarda il video: Dieta Lagerfeld: dimagrire in modo radicale come il guru della moda (Agosto 2022).